Europe Direct Vibo Valentia

 

 th locandina 60

Anche a Vibo si celebrano i 60 anni dalla firma dei trattati di Roma

Il sogno Europeo è ancora attuale?

Iniziativa del centro “Europe Direct” del Comune di Vibo Valentia

 

VIBO VALENTIA – Il25 marzo 2017ricorrono i 60 anni della firma dei Trattati di Roma, considerati come uno dei momenti storici più significativi del processo di integrazione europea. In quella data sei Paesi europei firmarono in Italia i Trattati per la costituzione della Comunità economica (Cee) e per l’Energia atomica (Euratom). Quel giorno, a Roma, nacque l’Europa unita. Per celebrare i 60 anni dei Trattati istitutivi delle Comunità europee, sono previsti a livello nazionale diversi cortei einiziative. Nella Capitale, per sabato, sono attesi i capi di Stato stranieri e varie delegazioni.

Anche Vibo Valentia, su iniziativa del centro “Europe Direct” del Comune, così come tutte le istituzioni italiane ed europee, si celebrerà la storica data con una tavola rotonda dal titolo “A 60 anni dalla firma dei trattati di Roma, il sogno europeo è ancora attuale”.

Il dibattito che si terrà al “Valentianum” sabato 25 alle ore 9.30 darà così modo di confrontarsi sul tema ad una serie di esperti della politica e delle istituzioni comunitarie davanti agli studenti di divesri istituti scolastici cittadini, per stimolare una riflessione sul futuro del progetto europeo, soprattutto tra le giovani generazioni.

Dopo i saluti e l’intervento del sindaco Elio Costa, e del responsabile dell’ centro “Europe Direct” Vibo Valentia Maurizio Lovecchio, che farà anche da moderatore, a prendere la parola sarà l’avvocato Armando Veneto, penalista calabrese e attuale presidente del Consiglio delle Camere Penali Italiane per il biennio 2016-2018, già parlamentare ed europarlamentare. Un professionista che conosce da vicino le istituzioni europee.

A seguire Mario Caligiuri, professore associato di Pedagogia della Comunicazione all’Università della Calabria, dove dirige dal 2008 il primo Master in “Intelligence”, e di Comunicazione pubblica alla Sapienza di Roma, nonché scrittore e già Assessore alla Cultura della Regione Calabria.

L’evento in programma sarà l’occasione per fare una riflessione approfondita sul tema dell’Europa, o meglio, di come un’Europa unita, libera, democratica e solidale sia, oggi più che mai, fondamentale per affrontare le nuove sfide della globalizzazione, di come gestire la lotta al terrorismo, l’emergenza della migrazione di interi popoli o la sostenibilità ambientale, di come contrastare il moltiplicarsi di muri, divisioni e razzismi.

Successivamente verrà dato spazio al dibattito con domande e interventi provenienti dalla società civile, studenti e rappresentanti istituzionali con cui il centro “Europe Direct” Vibo Valentia è sempre in costante contatto attraverso diverse iniziative di collaborazione.

Ad ogni modo Il 2017, è considerato un anno fondamentale per il rilancio del processo di integrazione europeo, ed è necessario sostenere un cambio delle politiche che vada a rafforzarne i valori fondanti.

 

latuaeu

asoc

Anno Europeo Cooperazione e Sviluppo

Scarica App Europa intorno a Me

Progetto Erasmus Plus

Questo sito usa i cookie!

Continuando a navigare su questo sito assumiamo che tu ne sia consapevole e lo accetti.